Progetto di restauro e messa in sicurezza


Informazioni

Data: 2005 Committente: Comune di Poirino (Committente Pubblico) Progettisti: Arch. Norberto Vairano, Arch. Pier Luca PortaCommittente: Comune di PoirinoImporto Lavori: 40.000 €Incarico professionale: Progettazione e direzione dei lavoriImpresa: Ditta Caporale

Descrizione

La torre, situata nel centro storico, con la sua visibilità dalle strade di accesso alla città è il segno di riconoscimento della città di Poirino. Il manufatto è stato oggetto di restauro conservativo, con la messa di sicurezza dei corpi aggettanti e l’inserimento di un sistema elettronico dissuasore dei volatili.

L’intervento è stato finanziato dalla Regione Piemonte con contributi della Legge n. 58/78 promozione tutela e sviluppo di attività e beni culturali.

Immobile vincolato ai sensi del DL 42/2004

Rassegna Stampa

  • Soldi freschi per salvare le antiche chiese - Soldi freschi per salvare le antiche chiese – Settimanale “Corriere di Chieri” -
  • Si risana il Campanile - Verso l’appalto per il consolidamento – Settimanale “Corriere di Chieri”, Torino  Pubblicazione in Il Campanile della lunga Poirino, 2006, Torino -